di John Ney Rieber (testi), John Cassady (disegni)
Marvel Comics [USA] - Paninicomics / Marvel Italia [Ita]

Un'occasione sprecata.

Questa la prima cosa che mi viene in mente dopo la lettura del numero 1 del nuovo corso dell'eroe a stelle e strisce di casa Marvel sotto il marchio Marvel Knights. Poteva essere la volta buona che si affrontassero, tramite questo personaggio dalla forte simbologia, tutti i problemi e le contraddizioni dell' "american way of life" in maniera lucida e priva di retorica, come solo pochi autori hanno saputo fare (mi vengono in mente DeMatteis e, sopratutto, Ann Nocenti in uno splendido episodio dell'altrettanto splendido ciclo di Devil di cui stata autrice). Le premesse c'erano tutte, in primis la sottoetichetta Marvel Knights che ha prodotto alcune delle storie pi interessanti e valide della marvel degli ultimi 4/5 anni, serie come quelle di Devil, Inumani, Sentry, etc...

Gli autori coinvolti nel progetto hanno dato sempre prova di non essere i soliti autori da supereroi che non escono dal seminato. John Ney Rieber, autore delle trame, si era fatto le ossa nella divisione adulta della DC Comics, la Vertigo, con la serie regolare di Books of Magic, mentre John Cassady il disegnatore del fumetto di culto Planetary. Ma purtroppo le cose non vanno sempre come ci si aspetta, nonostante le premesse.

I primi a cadere sono stati gli "eroi" di Authority che per le loro storie troppo apocalittiche hanno subito una censura che ha esasperato autori ed etichetta fino alla cancellazione della serie regolare. E' toccato poi all'Uomo ragno mostrare il punto di vista degli eroi Marvel sulla tragedia delle torri gemelle in una storia senza infamia e senza lode scritta dal sopravvalutato Joe Straczinsky. Ma il peggio del peggio venuto fuori con questo nuovo numero 1 di Capitan America, un fumetto che trasuda retorica, buonismo da tre soldi e un clima di caccia alle streghe degne degli anni '50 infestati dal senatore McCarthy. Porcherie del genere speravo proprio di non leggerle pi nel terzo millennio, ma purtoppo la vita piena di sgradevoli sorprese.

L'unica buona ragione per acquistare questa serie potrebbero essere i disegni di un Cassady sempre pi bravo e in continua evoluzione ma onestamente non penso sia abbastanza in tempi in cui autori come Morrison e Milligan (solo per citarne un paio) stanno offrendo interpretazioni di ben altro livello degli eroi Marvel.

recensione di Domenico "Snow" Viola

Il design del sito ©2001 di Matteo Scarabelli. I contenuti del sito sono © dei singoli autori. Eventuali opinioni espresse dai singoli autori non sono necessariamente condivise dai manutentori del sito.

Le immagini, testi, personaggi e loro caratteristiche distintive tratti da fumetti, film o quant'altro sono © e TM degli aventi diritto, e sono utilizzate a corredo di commenti e recensioni entro i limiti del "fair use".